Brindisi di nozze

Brindisi di nozze

Di norma, non dovrebbero essere fatti all'inizio della festa. Il padre della sposa ha diritto al primo brindisi. Lo sposo o suo padre sono i secondi a parlare. Gli anziani di entrambe le famiglie e possibilmente i testimoni dovrebbero apparire dopo. Si dovrebbe ricordare questo, che non ci siano troppi brindisi e, soprattutto, non possano essere lunghi, noiose orazioni. Inoltre, non usare la frase “beviamo a…”. La forma più elegante è “Alzo questo brindisi a…”. Ricordiamo anche, che non dovresti tenere il bicchiere in mano quando fai i toast.
Esempio di brindisi di matrimonio:

Brindisi di nozze 1
Era notte. Luna e silenzio. Lui e lei.
Egli ha detto: – Così?
Lei disse: – No. Gli anni sono passati. E di nuovo notte, luna e silenzio. Lui e lei.
Lei disse: – Così?
Egli ha detto: – Così.
Ma gli anni non erano più quelli.
Beviamo per questo, che facciamo tutto in tempo nella vita!

Crostini 2
La ragazza stava camminando per strada la sera e ha sentito dei passi dietro di lei. Si guardò intorno e vide un bel ragazzo. Si guardò indietro una seconda volta, il ragazzo la stava ancora seguendo. lei ha riconosciuto, che vale la pena aspettare. Si guardò indietro una terza volta – il ragazzo era andato…
Beviamo per questo, in modo che i dipendenti del sistema fognario comunale non dimentichino di chiudere i tombini!

Crostini 3
Una tartaruga sta nuotando attraverso il fiume, e un serpente velenoso arrotolato sul dorso.
Serpente dei pensieri: ”morderò – cadrà”.
La tartaruga sta pensando: ”lascerò cadere – morderà”.
Beviamo per un'amicizia indissolubile, che sopporta tutte le avversità!

Crostini 4
Una donna è necessaria a un uomo come un'ancora. Quindi beviamo per un incrociatore ”Aurora”, che aveva quattro di queste ancore!

Crostini 5
Una rana stava attraversando la strada, e che non ha prestato attenzione, ha perso le zampe posteriori sotto le ruote della macchina. Si trascina sul marciapiede e pensa a se stessa:
– Quelle gambe erano piuttosto belle, Devo tornare per loro. Ha avuto appena il tempo di tornare sulla strada, come se la prossima macchina le avesse spogliato la testa.
Beviamo per questo, per non perdere la testa per delle belle gambe!

Crostini 6
In una calda giornata estiva, un uomo stava camminando lungo la strada. Il caldo scendeva dal cielo, così decise di fare un bagno in un ruscello vicino. Si è tolto i vestiti, mettere sulla riva, il cappello è appeso al cespuglio e si è tuffato nudo in acqua. Una volta che è diventato più freddo, z przerażeniem spostrzegł, che i vestiti erano spariti, e di tutti i suoi vestiti rimaneva solo il suo cappello. Proprio in quel momento, una bella ragazza apparve sul sentiero dietro il cespuglio. Tenendo il cappello con entrambe le mani, riuscì a malapena a coprire la sua virilità con esso, mentre la ragazza si avvicinava a lui e lo guardava profondamente negli occhi, ha detto dolcemente:
– Dammi la tua mano destra.
Il ragazzo l'ha passato.
– Dammi la tua mano sinistra.
Il ragazzo l'ha passato.
Ora beviamo per quella forza, che reggeva il cappello!

Crostini 7
Un asino cammina nel deserto. Il giorno sta arrivando, secondo, terzo…
Il sole è cocente, l'asino è tormentato dalla sete. All'improvviso vede: ci sono due grandi botti – uno con l'acqua, il secondo con la vodka. Da cui ha iniziato a bere?
Ovviamente il primo!
Quindi non facciamo gli asini e beviamo vodka!

Crostini 8
Ogni tanto vado al parco, la luna splende, e il ragazzo e la ragazza si stanno baciando sulla panchina.
vado un'altra volta… Luna, le stelle… e sulla stessa panchina un ragazzo con un'altra ragazza.
Sto andando di nuovo in questo modo: notte, Luna, le stelle… e lo stesso ragazzo sulla stessa panchina sta baciando una terza ragazza.
Beviamo alla costanza degli uomini e alla volubilità delle donne.

Crostini 9
Un gruppo di donne stava davanti alla porta del paradiso. San Pietro li guardò con riluttanza e disse::
– La via per il paradiso richiede di arrampicarsi su questo lungo, palo liscio!
Nonostante molti tentativi, stavano scivolando via tutti.
Solo l'ultima cadde in ginocchio e cominciò a pregare:
– Signore, fa in modo che succeda, che questo palo fosse coperto di nodi e lasciasse che ci fossero tanti nodi, quanti uomini ho avuto nella mia vita!
E accadde un miracolo. Il palo è ricoperto di tanti nodi, che la donna è arrivata facilmente in paradiso.
Gentiluomini! Beviamo per questo, che rendiamo sempre più facile per le donne entrare in paradiso!